La vedova Fioravanti
La vedova Fioravanti

Marino Moretti

La vedova Fioravanti

La vedova Fioravanti è la mamma di un prete, e questo è il romanzo della mamma del prete: non di una donna pia che ha seguito con ansia la vocazione del figlio, ma di una donna dal grande temperamento che vede nella vita scelta dal suo Dorligo una semplice professione, con le sue difficoltà ma soprattutto con un percorso di carriera da perseguire a ogni costo. Ne deriveranno fraintendimenti e conf...
Continua a leggere
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su: Prezzo: € 12,00
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili Narrativa
Introduzione: Matteo Cavezzali
Copertina: Brossura
Pagine: 240
Dimensione: 130.0 x 198.0
Data di pubblicazione: 26/10/2022
ISBN: 9788830104365
Acquista su Giunti al Punto oppure acquista su:
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili Narrativa
Introduzione: Matteo Cavezzali
Pagine (ed. cartacea): 240
Data di pubblicazione: 26/10/2022
ISBN: 9788858789148

L'autore

Marino Moretti nacque nel 1885 a Cesenatico, dove morì nel 1979. Esordì come poeta nei primi anni del ventesimo secolo e fu proprio dalla recensione di Giuseppe Antonio Borgese alle sue Poesie scritte col lapis che ebbe origine il termine e la definizione di crepuscolarismo. Sia in versi che in prosa Moretti dipinge la provincia, le cose umili e semplici sinceramente amate, con un’oggettività realistica di sapore regionale temperata da uno humour che è spesso schermo di pietà per quelli che lui stesso definisce “i puri di cuore”. Della sua vasta opera di narratore ricordiamo Il sole del sabato (1916), I puri di cuore (1923), L’Andreana (1935), Anna degli elefanti (1937), La vedova Fioravanti (1941) e i libri di ricordi e confessioni, in particolare Via Laura. Il libro dei sorprendenti vent’anni (1931-1944) e Scrivere non è necessario (1938).

Continua a leggere

Potrebbero interessarti anche