Assia Djebar

(Cherchell, Algeria 1936- Parigi 2015), scrittrice prolifica, studiosa di storia e antropologia, docente universitaria e cineasta, è stata più volte candidata al Nobel per la Letteratura e prima autrice magrebina eletta all’Académie française. Tradotta in tutto il mondo, ha pubblicato numerosi romanzi e saggi, affermandosi in Italia con Donne d’Algeri nei loro appartamenti (1988), Lontano da Medina. Figlie di Ismaele (1993) e Nel cuore della notte algerina (1998), tutti pubblicati da Giunti.